Aliquote IMU e TASI 2020

Ultima modifica 29 gennaio 2021

Tasse sulla casa: in scadenza l’acconto della nuova IMU, che comprende la Tasi

Da quest'anno la TASI viene incorporata nell'IMU per dar vita alla “NUOVA IMU”.

La Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di Bilancio 2020), con decorrenza dal 1° gennaio 2020, ha abolito la IUC, ad eccezione della TARI, ha eliminato la TASI 
e disciplinato la nuova IMU (art 1, commi da 738 a 783).


ALIQUOTE “NUOVA IMU” 2020

  • ABITAZIONE PRINCIPALE: ( A1-A8-A9 )  5 per mille ( 4 IMU + 1 TASI )
  • ALTRI FABBRICATI:  10,60 per mille  ( 9,60 IMU + 1 TASI )
  • AREE EDIFICABILI: 8,60 per mille   ( 7,60 IMU + 1 TASI )

I CODICI TRIBUTO da utilizzare per il versamento sono quelli dell’IMU.

NOTE:

Nuova IMU: esente l’abitazione principale

Anche per la nuova IMU valgono le stesse regole previste in precedenza.
Il presupposto dell’imposta è il possesso di immobili e la nuova IMU non si paga sull’abitazione principale, salvo che si tratti di un’unità abitativa classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 o A/9, quindi di lusso e/o di pregio. L’abitazione principale, è bene sottolinearlo, è l’immobile – iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare – nel quale il possessore e i componenti del suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.


Acconto nuova IMU 2020

Come prima l’IMU e la Tasi, anche la nuova IMU si versa in due rate, con scadenza il 16 giugno e il 16 dicembre.
Il contribuente può comunque provvedere al versamento in un’unica soluzione, entro il 16 giugno. L’acconto dovuto entro il 16 giugno è pari all’imposta dovuta per il primo semestre, applicando l’aliquota e la detrazione dei 12 mesi dell’anno precedente. Per la prima rata 2020, si deve versare la metà di quanto pagato a titolo di IMU + TASI per l’anno 2019. Poi entro il 16 dicembre si verserà il saldo a conguaglio sulla base delle aliquote pubblicate entro il prossimo 28 ottobre dai singoli Comuni.
Dal prossimo anno, la prima rata si calcolerà applicando le aliquote dell’anno precedente.